Home » Blog » Articoli » Disturbi » Disturbi dell'alimentazione » Anoressia Nervosa Atipica

Anoressia Nervosa Atipica

Che cos’è l’anoressia nervosa atipica?

L’anoressia nervosa atipica, da poco riconosciuta, è un disturbo alimentare sempre più spesso riscontrato in questi ultimi anni, con un’incidenza, forse, più frequente della anoressia nervosa tipica, che era molto più diffusa negli anni ’90.  Con l’aggiunta del termine “atipica” si va a differenziare prevalentemente un aspetto, che rispetto ad un disturbo del comportamento alimentare è senz’altro centrale: l’assenza di sottopeso.

La mancanza di una magrezza francamente visibile non deve però far sottovalutare la pericolosità di questa patologia. Chi ne soffre, prevalentemente donne, ma l’incidenza tra gli uomini è in costante aumento, è ossessionato dal proprio peso e dall’immagine del proprio corpo allo specchio. Ciò che si insegue è un ideale di perfezione, non più tanto la magrezza, così dominante nell’immaginario legato alla moda degli anni ’90, ma la perfezione. E’ questa perfezione che domina l’immaginario contemporaneo, basti vedere i corpi statuari di cui sono bombardati i social network, non sempre veritieri e realistici.

ragazza che si guarda allo specchio con insoddisfazione
L’anoressia nervosa atipica, da poco riconosciuta, è un disturbo alimentare sempre più spesso riscontrato in questi ultimi anni, con un’incidenza, forse, più frequente della anoressia nervosa tipica, che era molto più diffusa negli anni ’90.

E’ proprio questo ideale di assoluta mancanza di difetti che spinge uomini e donne contemporanei a sviluppare una letterale “monomania” verso il proprio corpo. Esso può celare, in taluni casi, un impulso autodistruttivo che, dietro la maschera di perfezione, si rivela un tiranno intransigente che gode del sacrificio e ne richiede sempre di più.

L’anoressia tipica e atipica sono due configurazioni sintomatiche che metaforicamente rappresentano la punta dell’iceberg, sono, cioè, un modo attraverso cui il soggetto che ne soffre è pervenuto ad un compromesso con degli aspetti più profondi della sua psiche.

Una consultazione psicologica potrebbe, quindi, servire a identificare la gravità del disturbo e aiutare chi ne soffre a trovare un maggior accomodamento con quelle istanze psichiche che sfuggono al controllo della coscienza.  

Disturbi dell’alimentazione

Che Cosa sono i disturbi dell’alimentazione?

I disturbi alimentari detti anche DCA ( disturbi del comportamento alimentare),  sono tutte quelle problematiche  che concernono il rapporto tra l’individuo ed il cibo.  

sporty women with different bodies covered with measuring tapes

Questi disturbi alimentari sono caratterizzati da un persistente disturbo dell’alimentazione o di comportamenti connessi all’alimentazione che determinano un alterato consumo o assorbimento di cibo e che danneggiano significativamente la salute fisica o il funzionamento psicosociale.

I principali disturbi dell’alimentazione e della nutrizione sono:
  • Anoressia nervosa
  • Bulimia nervosa
  • Disturbo da alimentazione incontrollata (BED- Binge Eating Disorder)
  • Altri disturbi dell’alimentazione
    − Anoressia nervosa atipica
    − Bulimia nervosa a bassa frequenza e/o di durata limitata
    − Disturbo da binge-eating a bassa frequenza e/o di durata limitata − Disturbo da condotta di eliminazione
    − Sindrome da alimentazione notturna
  • Ortoressia
I danni per la salute

Soffrire di questi disturbi può compromettere la vita e il funzionamento di aree fondamentali quali la salute fisica, la salute psicologica, la carriera sia scolastica che lavorativa e le relazioni interpersonali.  Maggiore è la durata della malattia e maggiori saranno le conseguenze sulla vita di chi ne è colpito.

E’ fondamentale chiedere aiuto per riuscire a comprendere le cause di un malessere così acuto. Spesso le persone affette da questi disturbi  ricorrono a questi comportamenti alimentari per comunicare un lutto, un trauma o abusi subiti in età precoce e attraverso il controllo del proprio corpo cercano di sopravvivere. Capire le motivazioni profonde di un tale disagio è fondamentale per liberarsi da un peso troppo grande da sopportare.

Disturbi dell’alimentazione

ortoressia

Ortoressia

L’ossessione per il cibo sano L’ortoressia, di cui una traduzione letterale potrebbe essere appetito retto, corretto, è considerata un disturbo del comportamento alimentare.Nonostante la dissonanza cognitiva prodotta dalla …
Leggi di più
donna mangia cioccolato con il frigo aperto

Bulimia

Che cos’è la bulimia? Complementare rispetto all’anoressia risulta la bulimia, perché se la prima è un controllo estenuante sulla propria alimentazione, alla seconda corrisponde la perdita di tutti i freni: nell’abbuffata …
Leggi di più
ragazza che si guarda allo specchio con insoddisfazione

Anoressia Nervosa Atipica

Che cos’è l’anoressia nervosa atipica? L’anoressia nervosa atipica, da poco riconosciuta, è un disturbo alimentare sempre più spesso riscontrato in questi ultimi anni, con un’incidenza, forse, …
Leggi di più
donna molto magra ha i pantaloni larghi

Anoressia Nervosa

Che cos’è l’anoressia nervosa? L’anoressia, dal greco senza nutrimento, è uno dei disturbi del comportamento alimentare tra i più diffusi, insieme alla bulimia e all’obesità. Si collega ad un importante bisogno di controllo …
Leggi di più